Menu

TUTTO SUL C.I.PS.PS.I.A.

CORSI DI PSICOLOGIA

Corso Psicoterapia Infanzia Adolescenza a Roma

 

Corso biennale di alta formazione in Psicoterapia Psicoanalitica per l’Infanzia e l’Adolescenza, Roma

Nell’ottica della formazione continuativa e permanente l’Associazione culturale c.i.Ps.Ps.i.a. organizza un Corso biennale di alta formazione in Psicoterapia Psicoanalitica per l’Infanzia e l’Adolescenza (Roma), per il quale è stata avviata la procedura di accreditamento presso il Ministero della Sanità ai fini dell’attribuzione dei crediti formativi (ECM).

Obiettivi

Il Corso biennale di alta formazione in Psicoterapia Psicoanalitica per l’Infanzia e l’Adolescenza che si svolge a Roma, intende fornire gli strumenti teorici e tecnico-pratici necessari al trattamento del bambino e dell’adolescente.

Destinatari

Possono accedervi Psicologi, Psichiatri, Neuropsichiatri Infantili, Pediatri o altre figure professionali comunque iscritte negli elenchi degli Psicoterapeuti.

Programma

Il Corso di Formazione si suddivide in due annualità, una incentrata sull’infanzia e una sull’adolescenza.

Una sezione a parte viene dedicata alle dinamiche di coppia ed agli atteggiamenti genitoriali precostituiti: Psicodinamica delle istituzioni; Studi su Winnicott; Studi su E. Gaddini.

Annualità Infanzia (2019)

Teoria della clinica
La conoscenza del bambino da 0 a 10 anni: esame comparativo delle tre principali scuole di psicoanalisi infantile (A. Freud, M. Klein, D.W. Winnicott) ed individuazione degli aspetti convergenti e divergenti e loro uso nella pratica clinica.

Teoria della tecnica
Alleanza terapeutica, transfert, contro-transfert e co-transfert.
Il colloquio con i genitori. Il gioco. Il disegno.

Pratica clinica
Analisi di casi.

Disturbi evolutivi

  1. Disordini dell’area motoria (debolezze psicomotorie, instabilità e/o irrequietezza psicomotoria, tic).
  2. Disordini delle funzioni vitali di base:
    • del sonno (paure notturne, rituali, automatismi, sonnambulismo, incubi);
    • dell’alimentazione (anoressia, bulimia, alterazioni alimentari);
    • del controllo sfinterico (enuresi, encopresi).
  3. Disordini delle attività – segnali di allarme di gravi disadattamenti evolutivi – (aprassia, ecoprassia, manierismi, stereotipie, sospensione cinetica, negativismo, compiacenza).
  4. Disordini della comunicazione:
    • del linguaggio orale (a prevalenza organica: disartria, dislalia, disfasia);
    • da fattori misti (balbuzie, disfonia);
    • a prevalenza psichica – segnali di allarme – (mutismo, logorrea, ecolalia, neologismi, stereotipie);
    • del linguaggio scritto (agrafia, disgrazia, disortografia, alessia, dislessia);
    • del linguaggio mimico – segnali di allarme – (eccesso di mimica, carenza di mimica, paramimia).
  5. Disordini della coscienza e della conoscenza del proprio corpo (allucinazioni e illusioni corporee, negazione degli stimoli, fenomeni di disgregazione).
  6. Disordini dello sviluppo psicosessuale (dell’identificazione psicosessuale, dell’orientamento psicoasessuale).
  7. Disordini dello sviluppo affettivo – segnali di allarme – (regressione, immaturità, dipendenze eccessive, indipendenze eccessive, isolamento, inibizioni, agito, ecc…).
  8. Il ritardo mentale
Annualità Adolescenza (2020)

Teoria della clinica
La conoscenza dell’adolescente secondo Bloos, Erikson, Winnicott.

Teoria della tecnica
Il colloquio con l’adolescente. Test grafici.
Particolare attenzione sarà inoltre riservata al problema del setting in adolescenza.

Pratica clinica
Analisi di casi.

Organizzazioni stabili di personalità

  1. Adolescenza: gli specifici psicodinamici, il nucleo di informità di base, le difese
  2. Le organizzazioni di personalità: gli isterismi, le ossessioni, le fobie, le dipendenze, le organizzazioni sociopatiche – narcisistiche, depressive, isteriche, schizoidi, ecc…
  3. Il trattamento dell’adolescente
  4. Casi clinici

Metodologia didattica

Il Corso è clinico-pratico con presentazione e discussione di casi in trattamento e con riferimenti costanti alle tecniche di intervento.

Per ogni disordine sono individuati i versanti nevrotico e psicotico e in particolare il nucleo dinamico specifico sottostante.

Direttore del corso

Prof. Guido Crocetti

ACCREDITAMENTO

È previsto il rilascio di crediti ECM per Medici e Psicologi (su richiesta).

Calendario

Il Corso inizia a febbraio 2020 con il Modulo Adolescenza, mentre a gennaio 2021 viene attivato il Modulo Infanzia.

Le lezioni si svolgono la domenica (un incontro al mese, h 9.00/13.00 e h 14.00/18.00), secondo il seguente calendario:

  • 23 febbraio 2020
  • 15 marzo 2020
  • 5 aprile 2020
  • 10 maggio 2020
  • 21 giugno 2020
  • 5 luglio 2020

Dal mese di settembre il prof. Crocetti concorda con i partecipanti ulteriori date fino a dicembre, a completamento del programma didattico.

Sede formazione

Il Corso biennale di alta formazione in Psicoterapia Psicoanalitica per l’Infanzia e l’Adolescenza si svolge a Roma in Via Garigliano, 74 – scala B.

Domande di iscrizione

Per iscriversi al Corso Psicoterapia Infanzia Adolescenza a Roma, oppure per richiedere informazioni, telefonare allo 051.6240016 o compilare il form mail.

Iscrizioni aperte fino ad esaurimento posti.

Corso riservato a Psicoterapeuti di diversa formazione, per confrontarsi su temi clinici e tecniche attuali, per il trattamento del bambino, dell’adolescente e della coppia.

Temi principali del corso:
– Approfondimento di aspetti teorici della clinica
– Elementi specifici del rapporto psicoterapeutico
– Supervisione sui casi clinici

Possono accedervi Psicologi, Psichiatri, Neuropsichiatri Infantili, Pediatri o altre figure professionali comunque iscritte negli elenchi degli Psicoterapeuti.

Il Corso biennale di Mediazione Familiare (Bologna) si colloca all’interno delle numerose iniziative formative promosse dal c.i.Ps.Ps.i.a. sia nell’ambito dell’intervento psicoterapeutico rivolto all’infanzia, all’adolescenza, alla coppia e alla famiglia (tra queste, la Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Psicoanalitica per l’Infanzia e l’Adolescenza, riconosciuta dal MURST con D.M. 16/11/2000), sia nell’ambito della prevenzione del disagio in età evolutiva che del sostegno alla genitorialità.
In ambito giuridico minorile, civile e penale, il c.i.Ps.Ps.i.a. è da anni impegnato, attraverso i percorsi formativi della Scuola di Alta Formazione in Psicologia Giuridica, nella formazione professionale dei Consulenti che operano su mandato del Giudice (CTU e Periti) o su incarico delle parti (CTP). A questo scopo ha inoltre attivato delle collaborazioni con Strutture pubbliche e private che si occupano di minori coinvolti in ambito Giuridico ai fini dello svolgimento delle attività di Tirocinio.
Sulla scorta di tali esperienze il c.i.Ps.Ps.i.a. propone un percorso formativo in Mediazione Familiare ad orientamento psicodinamico.

Presentazione

Il progetto Co. Gen. S. (Comunque Genitori Sempre) mira alla reimpostazione complessiva delle modalità di intervento sul conflitto di coppia, soprattutto in ambito giudiziario.
È prassi ricorrere alla Mediazione Familiare che però solitamente, per la sua stessa strutturazione, rinfocola il conflitto, anziché sedarlo; oppure vengono avviate consulenze tecniche, nello svolgimento delle quali, spesso il conflitto si trasforma in uno scontro tra consulenti e legali, per cui l’interesse dei minori spesso è disatteso.

L’innovativa modalità di intervento proposta dal Corso si pone, invece, come obiettivo di riportare il bambino al centro dell’attenzione da parte degli adulti, nella considerazione che quando la coppia va in crisi, il bambino soffre, ma quando la crisi diventa l’unico modo di essere in relazione, il bambino non solo soffre ma si ammala.
È necessario pertanto intervenire sulle funzioni genitoriali che possono essere lavorate, recuperate ed educate anche in una situazione di conflitto.

Il Corso si articola in due annualità di 120 ore ciascuna:

  • La prima è finalizzata a fornire le conoscenze teorico-cliniche, di base, in merito alle dinamiche che caratterizzano la coppia e il suo funzionamento, alle funzioni genitoriali e ai vissuti e bisogni del bambino, nelle varie fasi del suo sviluppo, a fronte della separazione dei genitori.
  • Il secondo anno è dedicato all’approfondimento delle psicodinamiche della crisi e del conflitto di coppia e alla tecnica di intervento, a partire dalla fase valutativa iniziale, fino alla stesura dell’accordo conclusivo.

Tirocinio e Supervisione.
La formazione teorica viene affiancata dall’esperienza clinica, svolta dall’allievo nell’ambito del tirocinio (100 ore), accompagnata dalla supervisione sui casi (40 ore).
Sono inoltre previsti spazi dedicati alla conoscenza della normativa giuridica in materia di Diritto Familiare, di separazione e affidamento dei figli e alla legislazione relativa alla mediazione familiare.

Si parte dalla presentazione dello specifico della classificazione psicodinamica, e della classificazione originale del CIPsPsIA relativamente ai traumi narcisistici e traumi depressivi.
Poi si percorrono le principali forme psicopatologiche che si manifestano a partire dalla preadolescenza e si sviluppano in adolescenza.

Il corso è articolato in due moduli, frequentabili separatamente.

Il Corso si propone di approfondire la riflessione sui segni del disagio che bambini, preadolescenti ed adolescenti mostrano negli ambienti di vita.
La scuola spesso è il luogo ove si esprimono malesseri e si portano segnali quando la realtà familiare è poco attenta o in difficoltà ad accoglierli e a darne le necessarie risposte di aiuto.
Tali segni/segnali sono infatti richieste di aiuto, un tentativo di “darsi speranza”.

Il corso è aperto a Psicologi e professionisti che a vario titolo operano nell’ambito dell’età evolutiva.

Corso di Psicologia Scolastica a Bologna

Corso di perfezionamento: Lo Psicologo nella Scuola, Bologna

 

PREMESSA

La realtà scolastica sempre più è osservatorio delle svariate forme di disagio dei giovani e degli adulti di riferimento, e luogo ove sempre più si sente la necessità di interventi di prevenzione e-o di gestione ed intervento sul disagio stesso.

Al fine di formare Psicologi in grado di leggere i segni del disagio, di progettare ed attivare interventi rivolti a tutti gli interlocutori (insegnanti, genitori, alunni) nella scuola, si propone, per l’anno 2020 un corso specificamente mirato a tale ruolo.

DESTINATARI

Psicologi o studenti in Psicologia. Alcuni moduli didattici sono aperti anche ad altre figure professionali.

DIRETTORE DEL CORSO

Dott.ssa Rosa Agosta

STRUTTURA DEL CORSO

Le lezioni sono articolate in moduli didattici diversificati. E’ possibile l’iscrizione circoscritta ai singoli moduli formativi di interesse dell’allievo, al termine dei quali sarà rilasciato un attestato di frequenza. La frequenza dell’intero ciclo di moduli, consente il rilascio dei un certificato attestante il Corso di Perfezionamento “Lo psicologo nella scuola”.

CONTENUTI

1. Il ruolo dello Psicologo nelle istituzioni scolastiche

2. Psicodinamica delle istituzioni (dal nido alla scuola superiore)

– “L’istituzione interna” allo psicologo, all’alunno, all’insegnante, ai genitori

– L’ansia dell’istituzione

– Il significato dinamico delle istituzioni in riferimento alla fascia d’età

– I vissuti dell’alunno, degli insegnanti, dei genitori

3. Aspetti psicopatologici: i segni precoci del disagio, la fobia della scuola, i disturbi dell’apprendimento, il bullismo, condotte devianti e a rischio suicidale, modelli familiari patogeni e condotte genitoriali patogene, maltrattamento e abuso

4. I gruppi:

– Gli assunti di base (Bion)

– Gruppi di lavoro

– Psicodinamica dei gruppi infantili, di latenza e adolescenziali

5. Gli strumenti tecnici:

– Dall’osservazione al progetto: indicatori di crescita, segnali del disagio nelle diverse fasi evolutive, progetti di prevenzione al disagio e di intervento precoce

– La consulenza per i dirigenti scolastici e gli insegnanti

– La relazione con le famiglie e il colloquio con i genitori

– I punti d’ascolto per i ragazzi

– Il disegno

6. Supervisione di gruppo: analisi di casi concreti

TERMINE ISCRIZIONI:

fino ad esaurimento posti. L’attivazione del corso è subordinata al raggiungimento di un sufficiente numero di iscrizioni.

ACCREDITAMENTO:

E’ possibile chiedere l’accreditamento E.C.M. per medici e psicologi, per parte del corso da concordare economicamente solo con chi ne farà richiesta.

SEDE

c.i.Ps.Ps.i.a. – Via Savena Antico n. 17 – 40139 Bologna Per informazioni e iscrizioni: tel 051.6240016 – fax 051.6240260 – segreteria@cipspsia.it

DOCENTI

Crocetti Guido, Psicoterapeuta, Presidente Onorario del c.i.Ps.Ps.i.a., Direttore della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Psicoanalitica per l’Infanzia e l’Adolescenza del c.i.Ps.Ps.i.a. e Docente di Psicologia Clinica presso l’Università “La Sapienza” Roma

Agosta Rosa, Psicoterapeuta, docente della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Psicoanalitica per l’Infanzia e l’Adolescenza del c.i.Ps.Ps.i.a. e Psicologo scolastico

Ferracuti Chiara, Psicoterapeuta, docente della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Psicoanalitica per

l’Infanzia e l’Adolescenza del c.i.Ps.Ps.i.a.

Frati Fulvio, Psicoterapeuta, Criminologo clinico; già Presidente dell’Ordine Psicologi dell’Emilia Romagna; già componente della Commissione Deontologica e Coordinatore dell’Osservatorio deontologico del CNOP (semestre 1999-2006).

Naldi Alessandra, Psicoterapeuta, docente della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Psicoanalitica per

l’Infanzia e l’Adolescenza del c.i.Ps.Ps.i.a.

Pallaoro Giovanni, Psicoterapeuta, Presidente del c.i.Ps.Ps.i.a., Direttore della Corso di Formazione in Psicologia Giuridica del c.i.Ps.Ps.i.a. e docente della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Psicoanalitica per l’Infanzia e l’Adolescenza del c.i.Ps.Ps.i.a.

Ricchi Viviana Psicoterapeuta, docente della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Psicoanalitica per

l’Infanzia e l’Adolescenza del c.i.Ps.Ps.i.a. e coordinatrice pedagogica Comune di Bologna

Roda Anna Maria, Pedagogista e Counsellor formatore c.i.Ps.Ps.i.a

Salerno Cinzia, Psicoterapeuta c.i.Ps.Ps.i.a e Psicologo scolastico

Vignatelli Francesco, Psicoterapeuta c.i.Ps.Ps.i.a

Vignoli Annalisa, Pedagogista e Counsellor formatore c.i.Ps.Ps.i.a

CALENDARIO

Il corso si terrà nelle giornate il sabato e la domenica, per un totale di n. 135 ore secondo il seguente calendario: 11, 18 e 25 gennaio; 1, 8 e 16 febbraio; 7, 14, 22 e 28 marzo; 5, 18 e 19 aprile; 16 maggio; 7, 20 e 27 giugno; 5 luglio; 12 e 27 settembre; 7 novembre.

Per il dettaglio degli orari di lezione, richiedere il calendario in segreteria.

Corso Psicoterapia di coppia: teoria della clinica e tecnica psicoanalitica 

Seminario: Teoria della clinica e della tecnica psicoanalitica della coppia, Bologna

Il Corso si propone di approfondire le conoscenze delle dinamiche di coppia in chiave psicoanalitica e di fornire competenze specifiche di tecnica psicoterapeutica psicoanalitica per la coppia.
Ci si confronterà con approcci teorici di vari autori, e si approfondiranno i concetti specifici del pensiero originale del C.i.Ps.Ps.i.a. (Crocetti), seguendo l’evoluzione della coppia in tutto il suo percorso: dalla scelta nella reciprocità regressiva alla costituzione del gruppo-famiglia. L’obiettivo è quello di fornire ai partecipanti gli strumenti tecnici e pratico-clinici per lavorare con la coppia nelle sue diverse articolazioni dinamiche ed esperienziali, potendo accogliere sia coppie che chiedano aiuto in merito a situazioni di conflittualità e/o di imminente separazione, sia coppie di genitori di bambini o adolescenti in situazioni di disagio relazionale.

Destinatari

Psicologi, Psichiatri, Psicoterapeuti.

Calendario

Le lezioni si svolgono il sabato (n. 5 incontri per un totale di n. 15 ore, da gennaio a marzo 2020, secondo il seguente calendario:

  1. Sabato 11 gennaio 2020, argomento:
    Coppia come cellula. Scelta di coppia, collusioni e difese. Contributi di vari autori e specifico c.i.Ps.Ps.i.a.” (3 ore)
  2. Sabato 25 gennaio 2020, argomento:
    Dalla coppia al gruppo famiglia: fasi evolutive e crisi evolutive della coppia” (3 ore)
  3. Sabato 8 febbraio 2020, argomento:
    Crisi di coppia e separazione: processi dinamici e modalità di intervento” (3 ore)
  4. Sabato 22 febbraio 2020, argomento:
    Tecnica della terapia di coppia” (3 ore)
  5. Sabato 21 marzo 2020, argomento:
    Tecnica della terapia di coppia” (3 ore)

Sede

C.i.Ps.Ps.i.a. – Via Savena Antico, 17 – 40139 Bologna.

Docente

Prof. Crocetti Guido, Presidente Onorario dell’Associazione c.i.Ps.Ps.i.a., docente Scuola di Specializzazione c.i.Ps.Ps.i.a., Psicologo Psicoterapeuta Università “La Sapienza” Roma.

Attestato

Al termine del Corso Psicoterapia di coppia: teoria della clinica e tecnica psicoanalitica a Bologna viene rilasciato l’Attestato di frequenza.

Modalità di Iscrizione

Intero Corso, n. 5 incontri, pari a n. 15 ore.

È inoltre possibile partecipare a singoli incontri, scegliendo l’argomento di proprio interesse.

Per informazioni ed iscrizioni contattare la segreteria del C.I.Ps.Ps.I.A. telefonare al numero 051.6240016, oppure inviare una mail compilando il Form Mail.

Termine scadenza iscrizioni: esaurimento posti.

Corso: Separazione di Coppia a Bologna

Seminario: Separazione di Coppia, Bologna

Il Corso sulla Separazione di Coppia si svolge a Bologna e fornisce conoscenze introduttive nell’ambito delle dinamiche di coppia e della separazione della stessa, con particolare attenzione alle implicazioni rispetto all’espletamento delle funzioni genitoriali e alle ricadute sui figli. Si farà riferimento all’individuazione di spazi di mediazione possibili per contenere la conflittualità, favorire l’assunzione di condotte genitoriali adeguate e la definizione di un progetto condiviso di gestione dei figli sia in ambito familiare, sia in ambito educativo e scolastico.

Destinatari

Psicologi, Psicoterapeuti, Counsellor, Coordinatori pedagogici, Docenti, Operatori sociali.

Calendario e programma

Il Corso: Separazione di Coppia a Bologna si svolge a partire da Giugno, per un totale di 17,5 ore, secondo la seguente scansione oraria:

1° incontro

  • h 15.20/17.30 “Separazione di coppia e funzioni genitoriali“, Prof. G. Crocetti
  • h 17.00/17.30 Pausa
  • H 17.30/18.20 “Separazione di coppia e funzioni genitoriali“, Prof. G. Crocetti
  • h 18.20/20.00 “Gestione della relazione con i genitori separati nei Servizi Educativi Scolastici“, D.ssa R. Agosta

2° incontro

  • h 12.40/13.30 “La relazione Insegnante/alunni: come gestire e accompagnare l’alunno nell’esperienza di separazione dei genitori“, D.ssa A. Voci
  • h 13.30/14.30 Pausa
  • h 14.30/16.10 “La relazione Insegnante/alunni: come gestire e accompagnare l’alunno nell’esperienza di separazione dei genitori“, D.ssa A. Voci
  • h 16:10/17.00 “Separazione di coppia e funzioni genitoriali“, Prof. G. Crocetti
  • H 17.00/17.30 Pausa
  • H 17.30/20.00 “Separazione di coppia e funzioni genitoriali“, Prof. G. Crocetti

3° incontro

  • h 14.30/17.00 “Separazione di coppia e funzioni genitoriali“, Prof. G. Crocetti
  • h 17.00/17.30 Pausa
  • h 17.30/18.20 “Ruolo dei nonni nella situazione di separazione“, D.ssa V. Ricchi
  • h 18.20/20.00 “Presentazione di casi portati dai partecipanti o dalla docente“, D.ssa V. Ricchi

Docenti

Prof. Crocetti Guido, Presidente Onorario dell’Associazione c.i.Ps.Ps.i.a., docente Scuola di Specializzazione c.i.Ps.Ps.i.a., Psicologo Psicoterapeuta Università “La Sapienza” di Roma.

Dott.ssa Rosa Agosta, Psicoterapeuta, docente della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Psicoanalitica per l’Infanzia e l’Adolescenza del c.i.Ps.Ps.i.a. e Psicologo scolastico.

Dott.ssa Viviana Ricchi, Psicoterapeuta, docente della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Psicoanalitica per l’Infanzia e l’Adolescenza del c.i.Ps.Ps.i.a.

Dott.ssa Annamaria Voci, Psicoterapeuta, docente della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Psicoanalitica per l’Infanzia e l’Adolescenza del c.i.Ps.Ps.i.a.

Sede

Il Seminario si tiene presso il c.i.Ps.Ps.i.a. – Via Savena Antico, 17 – 40139 Bologna.

Accreditamento

Al Seminario sono stati assegnati n. 2,625 crediti formativi per i Counsellor iscritti al CNCP.

Attestato

Al termine del Corso viene rilasciato l’Attestato di frequenza.

Modalità di iscrizione

Per informazioni e iscrizioni contattare la segreteria al numero 051.6240016 oppure compilare il form mail.

L’interesse per il disegno infantile è ancora oggi molto alto, prova ne sono le innumerevoli pubblicazioni e ricerche al riguardo e per il suo appartenere allo stesso mondo del gioco, che nel linguaggio di Winnicott fa riferimento all’area intermedia, così da divenire mezzo elettivo di comunicazione del bambino, comunicazione tra soggetti e comunicazione della propria realtà interna. Lasciare tracce è da sempre un modo dell’uomo per dire «ci sono». Il disegno è, poi, un tema trasversale a più discipline come la pedagogia, l’arte, la psicologia ed altre, perciò si presta a numerose applicazioni in campo psicoterapeutico e pedagogico. Può essere considerato il rappresentante delle proprie emozioni, del proprio modo di percepirsi e di percepire il mondo che ci circonda e per questo si presta a divenire test proiettivo. Per lo psicologo costituisce poi uno dei mezzi elettivi per incontrare il bambino/preadolescente/adolescente e comunicare con lui evocando in forma simbolica temi emotivi, pulsionali e relazionali della sua essenza.

CONTENUTI

Il Seminario tratterà del disegno, nei suoi aspetti evolutivi e dinamici, ed in alcuni ambiti principali, come quello educativo della scuola e della psicoterapia. Verranno trattati gli elementi strutturali, formali ed evolutivi del disegno della figura umana, dell’albero, della casa e della persona nella pioggia, fino ad arrivare ad esaminare il test I.A.R.T.F applicato in preadolescenza e adolescenza. I contenuti saranno di natura teorica ed esperienziale, tratti dalla pratica dei contesti educativi e clinici.

OBIETTIVI

L’obiettivo del corso è fornire le abilità e competenze riguardo all’utilizzo del disegno e dei test grafici proiettivi, per muoversi sia nei contesti socioeducativi e scolastici, sia in ambito clinico.

DOCENTI

I Docenti del corso hanno un’esperienza maturata in anni di attività clinica e di insegnamento. In specifico:

Dott. Giovanni Pallaoro, Presidente del c.i.Ps.Ps.i.a., Direttore del Corso di Psicologia Giuridica, Docente della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Psicoanalitica per l’Infanzia e l’Adolescenza c.i.Ps.Ps.i.a., Psicoterapeuta.

D.ssa Alessandra Stegher, docente della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia c.I.Ps.Ps.i.a, Psicoterapeuta.

D.ssa Annamaria Voci, Psicologo scolastico, docente della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia c.I.Ps.Ps.i.a, Psicoterapeuta.

CALENDARIO

Il corso avrà inizio nel mese di gennaio 2020, per un totale di n. 39 ore, secondo il seguente calendario: 18 gennaio; 8 e 16 febbraio; 22 e 28 marzo; 19 aprile; 16 maggio; 20 giugno; 5 luglio. Per avere il dettaglio degli orari di lezione, contatta la segreteria.

DESTINATARI

Psicologi, psicoterapeuti e neuropsichiatri, studenti in psicologia.

SEDE

c.i.Ps.Ps.i.a. via Savena Antico, 17 – Bologna.

MODALITA’ DI ISCRIZIONE

Al fine di perfezionare la sua iscrizione è necessario inviare tramite posta elettronica (segreteria@cipspsia.it) o fax (051/6240260):

– la scheda di iscrizione, che inviamo in allegato;

– il suo curriculum formativo.

SCADENZA ISCRIZIONE:

10 gennaio 2020.

LA NOSTRA SEDE

Contatta la segreteria

Lascia il tuo numero, ti richiamiamo noi!

Rispondiamo al 100% delle richieste 

C.I.Ps.Ps.i.a. è un’associazione e scuola di specializzazione in Psicoanalitica per l’infanzia e l’adolescenza
COME RAGGIUNGERCI:

LASCIA QUI LA TUA MAIL PER CHIEDERE INFO